mercoledì 23 luglio 2014

Cultura e Turismo - Giovedì 24 luglio gli assessori a Roma, Braccialarghe (Torino): “Comuni vero motore per sviluppo settore”

“Con il protocollo che Anci firmerà domani con il ministro Franceschini, si prende finalmente atto che i Comuni sono e restano il vero motore per favorire lo sviluppo di cultura e turismo sul territorio. Se a questo aggiungiamo il decreto Cultura e il provvedimento sugli spettacoli dal vivo siamo di fronte a una sostanziale revisione e inquadramento di cui l’intero settore aveva grande bisogno”. E’ quanto dichiara l’assessore alla Cultura e delegato Anci alla materia, Maurizio Braccialarghe, alla vigilia dell’assemblea Anci degli assessori a Cultura e Turismo di Roma che si svolgerà domani a Roma.
“Il protocollo che firmeremo – aggiunge Braccialarghe - affida ad Anci un rapporto privilegiato con il Ministero, rilanciando di fatto il ruolo centrale dei Comuni. Con questo accordo – conclude il delegato Anci – si confermano gli ottimi rapporti tra enti locali e Stato centrale che finalmente iniziano un lavoro organico per rilanciare uno degli asset più importanti per lo sviluppo del Paese”. (ef)
 
I Comuni e l'Anci riflettono sulla centralità dei municipi al fine di rilanciare la Cultura e il Turismo in Italia, per proporre un’analisi dei nuovi provvedimenti legislativi e tracciare una nuova vision per l’intero settore. Di questo si discuterà giovedì 24 luglio a Roma, dalle 9:30 alle 11:30 presso la Sala del Tempio di Adriano di Piazza di Pietra, dove si incontreranno gli assessori a Cultura e Turismo delle città italiane.
All’evento parteciperanno, tra gli altri, il presidente dell’Anci, Piero Fassino, il ministro dei Beni culturali e turismo, Dario Franceschini, il delegato alla Cultura Anci e assessore di Torino, Maurizio Braccialarghe e il presidente della commissione Turismo Anci e sindaco di Rimini, Andrea Gnassi.
Durante l’incontro, inoltre, verrà sottoscritto il protocollo d’intesa tra il ministero per la Cultura e il Turismo e Anci sulla valorizzazione del patrimonio culturale e rilancio del turismo.
Per confermare la partecipazione, contattare la segreteria organizzativa presso Anci allo 06.68009284 o scrivendo all’indirizzo cultura@anci.it. (ef)