martedì 12 agosto 2014

Finanziamenti a fondo perduto 2014 per gli autotrasportatori fino a € 9.200

BENEFICIARI

Imprese di autotrasporto di merci, di qualsiasi dimensione, attive sul territorio italiano, in regola con i requisiti di Iscrizione al Registro elettronico nazionale e all’Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi.
Ogni impresa può presentare una sola domanda di contributo.

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

a)   acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci in conto di terzi di massa massima complessiva a pieno carico da 3,5 a 7 tonnellate, a trazione alternativa a gas naturale o biometano;
b)   acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di autoveicoli, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci in conto di terzi di massa massima complessiva a pieno carico pari o superiore a 16 tonnellate, a trazione alternativa a gas naturale o biometano;
c) acquisizione, anche mediante locazione finanziaria, di semirimorchi, nuovi di fabbrica, per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO e che siano tali da innalzare il livello di tutela ambientale.
Sono incentivati gli acquisti di veicoli, immatricolati per la prima volta in Italia, avviati a partire dalla data di pubblicazione del Decreto e conclusi entro il 31 maggio 2015; per gli incentivi di cui alle lettera a) e b) il termine di conclusione degli investimenti è fissato al 30 novembre 2015 per i soli veicoli non dotati di omologazione alla data di pubblicazione del Decreto.

CONTRIBUTO

Il contributo è così modulabile a seconda dell’intervento scelto :
a) l’incentivo è pari a 2.400 euro;
b) l’incentivo è pari a 9.200 euro;
c) l’incentivo è pari al 20% dell’intero costo di acquisizione con tetto massimo del contributo di 4.500 euro, aumentato al 25% con tetto massimo di 6.000 euro, ove ricorra almeno uno dei seguenti casi:
il nuovo mezzo sia dotato di Pneumatici di classe C3 con coefficiente di resistenza al rotolamento inferiore a 8,0 kg/g (classe di efficienza energetica da A ad E di rolling resistance), dotati di Tyre Pressure Monitoring System (TPMS);contestualmente con l’acquisizione vi sia radiazione di un rimorchio o semirimorchio con più di 10 anni di età. La radiazione (ovvero la dichiarazione del demolitore di impegnarsi a richiederla) dovrà essere di data successiva rispetto alla pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta ufficiale.
Gli incentivi sono incrementati del 10% in caso di piccole medie imprese che ne facciano espressa richiesta nella domanda.

FASI E TEMPISTICA

Domande ammesse ad agevolazione fino al 30 novembre 2014.
(Fonte:www.mit.gov.it)
A cura di: Dott.ssa Alessandra Gervasi