lunedì 27 ottobre 2014

COSME - Promozione del turismo in media e bassa stagione per anziani e giovani

C'è tempo fino al 15 gennaio per partecipare al nuovo bando della Commissione europea in materia di turismo, che intende agevolare i flussi turistici in media e bassa stagione avendo come target di riferimento gli anziani (oltre i 55 anni di età) e i giovani (15-29 anni) con l’intento di allungare la stagione turistica e rafforzare il senso di cittadinanza europea dei giovani e degli anziani attraverso la mobilità all’interno dell’UE.

Centrale, in questo bando come in altri bandi recenti in tema di turismo, è il concetto di “prodotto turistico” che rispecchia  quello usato dai professionisti del settore turistico per commercializzare specifici pacchetti o destinazioni; concetto che ruota attorno ad uno specifico polo di interesse, come itinerari naturalistici, vita nelle aziende agricole, visite a siti storici e culturali, visite a particolari città, pratica di specifici sport, spiaggia, ecc. e che comprende tutto quello che contraddistingue quella specifica esperienza.

Il bando è articolato in due assi, relativi ai due target di riferimento.
Sull’asse A – Anziani, saranno finanziate azioni che agevolino i flussi turistici di anziani in Europa in media e bassa stagione. Le proposte progettuali devono progettare e sviluppare un’idea di prodotto turistico per anziani, realizzare un test pilota per validare l’idea di prodotto turistico, misurare e valutare il risultato del test.

Sull’asse B - Giovani le proposte progettuali devono riguardare una delle seguenti azioni:
- viaggi studenteschi transfrontalieri o transnazionali verso luoghi della memoria europei;
- piani di mobilità all’interno dell’UE fra organizzazioni, quali associazioni di giovani, club, associazioni sportive, istituti di istruzione, ecc.
Le proposte progettuali devono progettare un'idea di prodotto turistico relativa a una delle due azioni, portare avanti un progetto pilota per valutare tale idea e misurare e valutare i risultati del test.

Una proposta progettuale può riguardare un solo asse.

Il budget disponibile per il bando ammonta a 1.800.000 euro: 1.300.000 euro per l’asse A e i restanti 500.000 euro per l’asse B. Il contributo comunitario può coprire fino al 75% delle spese ammissibili.

La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è il 15 gennaio 2015.

Per maggiori dettagli si rimanda alla scheda dettagliata