mercoledì 25 febbraio 2015

Mandiamoli a casa... prima che sia troppo tardi!!!!!

Un Comune che dovrebbe pensare al benessere dei propri concittadini, anche con tasse e imposte giuste, prima induce i contribuenti all'errore per l'IMU sui terreni agricoli, indicando in 10,60 la percentuale da pagare, poi corretta in 7,60, senza indicare come poter recuperare la differenza per chi aveva già pagato e senza chiedere scusa per l'erronea indicazione. 
 
Oggi invia a casa dei contribuenti avvisi TARI sbagliati a danno dei cittadini che nella maggior parte dei casi non sono in grado di capire la situazione.
  
Vi terrò aggiornati...

QUESTO ACCADE QUANDO LA GESTIONE POLITICA DELLA COSA PUBBLICA NON AVVIENE IN BASE AD UNA PROGRAMMAZIONE DI LUNGO RAGGIO, MA QUANDO SI NAVIGA A VISTA, CERCANDO DI NON AFFONDARE. 
QUESTO è QUELLO CHE STA SUCCEDENDO, PRESUMIBILMENTE A GALLICANO NEL LAZIO.
UN COMUNE DOVE, DOPO DUE ANNI DI (MALA)AMMINISTRAZIONE DEL GRUPPO (???) INSIEME PER GALLICANO, L'UNICO VANTO DELL'ATTUALE SINDACO è... LA COSTITUZIONE DELLA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI!!!!!!!

DOVE SONO LE OPERE PUBBLICHE??? INCOMPIUTE...
DOVE è L'APERTURA DEL POLO CUTURALE PRESSO L'EX MATTATOIO?
QUALI SONO LE PRIORITà DI QUESTA AMMINISTRAZIONE????
QUALI PROSPETTIVE SI OFFRONO AI GIOVANI, AI DISOCCUPATI, ALLE FAMIGLIE GALLICANESI???

TASSE
TASSE
TASSE

MANDIAMOLI A CASA 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!!!!!