mercoledì 13 maggio 2015

Al via TecnicaMente 2015, le competenze tecniche dei giovani si mettono in mostra alle aziende

Milano, 11 maggio 2015 - Farà tappa anche in Lombardia il tour TecnicaMente, il progetto organizzato da  Adecco, che durante il mese di maggio coinvolgerà 41 istituti scolastici su tutto il territorio nazionale con  l’obiettivo di aiutare i giovani diplomandi nel loro percorso di formazione e inserimento lavorativo. Nello specifico, il Tour sarà il 20 maggio all’IIS Luigi Galvani di Milano. In questa occasione gli studenti  dell’ultimo anno avranno l’opportunità di presentare un progetto sviluppato durante l’anno scolastico ad  una giuria formata da rappresentanti delle aziende del territorio tra cui: Bohler Uddeholm Italia S.p.A. ed Electrica. 
TecnicaMente è un’iniziativa che rientra nel piano di Adecco #diamolavoroalleambizioni che, attraverso  un investimento in formazione, punta a garantire l’incontro tra i giovani talenti motivati alla crescita  professionale e le esigenze delle aziende virtuose italiane. Tali aziende operano in settori differenti e  sono concretamente interessate ad inserire all’interno delle proprie strutture organizzative nuove risorse  dotate di un mix adeguato di competenze e soft skills, in linea con le proprie esigenze strategiche e di  sviluppo.  Gli eventi TecnicaMente sono organizzati dai Consultant della Business Line Industrial di Adecco, un team  dedicato alla ricerca, selezione e gestione dei profili tecnici, che lavora attivamente con gli enti e le  aziende del territorio per sviluppare progetti innovativi.  Per tutto il mese di maggio, lo staff dei Consultant incontrerà gli studenti prossimi al diploma dei diversi  istituti tecnici per far conoscere loro la realtà del mondo del lavoro. Non solo. TecnicaMente darà  l’opportunità ai giovani di presentare progetti sviluppati durante l’anno scolastico grazie alle loro  conoscenze tecniche e di venire valutati da una giuria di referenti aziendali che premieranno i progetti più  innovativi. 
Il gruppo di vincitori dell’ISIS A. Bernocchi di Legnano (MI) avrà la possibilità di  partecipare ad percorso di coaching personalizzato per migliorare la propria employability mentre i  vincitori di tutte le altre città avranno l’opportunità di partecipare ad un corso di formazione  tecnico altamente specializzato, i cui contenuti saranno definiti in sinergia con le aziende  partecipanti. Nel 2014, infatti, TecnicaMente aveva coinvolto 16 istituti scolastici e 250 studenti di cui, dopo il  diploma, il 20% è stato inserito in azienda attraverso diverse tipologie contrattuali: il 60% in  somministrazione a tempo determinato, il 22% con assunzione diretta, l’8% tramite apprendistato e il 10%  con tirocinio. 
L’edizione 2015 amplia ulteriormente il suo raggio d’azione, coinvolgendo oltre 1200 giovani di 41  istituti tecnici, che presenteranno 260 progetti.  Adecco, inoltre, offre a tutti gli studenti dell’ultimo anno degli istituti che aderiscono a TecnicaMente di  usufruire di un servizio di light coaching, che si concretizza in un colloquio di selezione e orientamento  personalizzato. Lo scorso anno 1250 studenti hanno avuto l’opportunità di avvalersi di questo  servizio e nel 2015 saranno oltre 4500 i diplomandi coinvolti.  Federico Vione, Amministratore Delegato di Adecco Italia ha commentato: “In un contesto lavorativo così  competitivo come quello di oggi, al fine di poter valorizzare al meglio il proprio talento nel mondo del  lavoro, gli studenti prossimi al completamento degli studi devono poter contare su un orientamento e una  formazione che siano perfettamente in linea con le esigenze delle aziende. La collaborazione fra scuola e  azienda è fondamentale per poter colmare l’attuale mismatch fra competenze acquisite e competenze  richieste ma soprattutto per sostenere il processo di costruzione e valorizzazione delle ambizioni dei giovani che sono fattore chiave per il successo. Siamo estremamente soddisfatti del successo del  progetto. Per questo motivo abbiamo scelto di estenderlo su scala nazionale, per più interventi sul nostro  territorio”.