martedì 29 settembre 2015

IL MERCATO ELETRONICO DEI CASTELLI ROMANI E PRENESTINI

La Giunta della Comunità Montana ha avviato ufficialmente l’istituzione del Mercato Elettronico delle pubbliche amministrazione locali dei Castelli romani e prenestini. E’ stato infatti approvato e pubblicato il bando di abilitazione e il relativo regolamento di attuazione e gestione.  
Istituito ai sensi e per gli effetti dell'art. 328 del D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 27, il MEPALCASTELLI consente alla CUC e ai Punti Ordinanti di effettuare acquisti di valore inferiore alla soglia comunitaria nell’ambito dei beni e servizi offerti dai Fornitori partecipanti e delle Categorie Merceologiche utilizzate dalle pubbliche amministrazioni.  In questo senso si utilizza un sistema che attua procedure di scelta del contraente gestite solo ed esclusivamente per via elettronica e nel rispetto di tutti i criteri di trasparenza, parità e non discriminazione di cui al codice dei contratti pubblici, garantendo la parità di condizioni dei partecipanti, rispettando i principi di trasparenza e di semplificazione delle procedure.
Queste ultime, svolte nell’ambito del Mercato Elettronico Locale, sono conformi ai principi di sicurezza previsti dalle disposizioni in materia di trattamento dei dati personali (di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e s.m.i., nonché secondo le disposizioni di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 e s.m.i., e nel rispetto dell'articolo 77, commi 5 e 6, del D.lgs. n. 163 del 2006).
Tra i pochi istituiti sul territorio nazionale il MEPALCASTELLI consente a tutte le imprese del territorio di poter fornire direttamente e per importi inferiori a € 40.000,00, i beni e servizi di cui necessitano i comuni in modo celere ed a condizioni economiche decisamente vantaggiose.
Essendo uno strumento “aperto” permetterà alle imprese del territorio che effettueranno la registrazione di poter divenire fornitori di tutti gli altri comuni non aderenti alla Centrale Unica di Committenza a livello regionale e nazionale.
La piattaforma informatica contenente tra l’altro sia l’Albo Unico dei Fornitori, già attivato, che la gestione delle gare telematiche era uno dei punti qualificanti contenuto nella convenzione di istituzione della CUC sottoscritto dai sindaci dei comuni di Frascati Capranica Prenestina Montecompatri Monteporzio Catone Palestrina Rocca di Cave Rocca di Papa Rocca Priora e Zagarolo aderenti alla stessa.
Gli operatori economici interessati per procedere alla iscrizione dovranno compilare un’apposita istanza esclusivamente per via telematica collegandosi al sito https://cmcastelli.acquistitelematici.it/ dove potranno scaricare il bando di abilitazione e i documenti regolamentari del servizio.