martedì 29 dicembre 2015

[VIDEO INTERVISTA] P.C. Roberts: "gli USA sono stupidi abbastanza da innescare una guerra nucleare?"

"L'ex assistente segretario al Tesoro Paul Craig Roberts ha una cattiva opinione della cosiddetta ripresa economica. Il dottor Roberts sostiene: "Non c'è stato alcun recupero di sorta. Se si guarda all'economia realisticamente, e questo significa non utilizzare i falsi numeri, non vi è stato alcun recupero di sorta e, infatti, continua a peggiorare. Vediamo che la percentuale di forza lavoro continua ad affondare. Abbiamo ancora un tasso di disoccupazione del 23% dopo 7 anni di un presunto recupero? Penso che questo sia il primo cosiddetto recupero in cui la manodopera è calata. Normalmente, quando si ha un recupero, la disoccupazione diminuisce e la forza lavoro sale. Come si fa a avere il 5% di disoccupazione, quando la metà dei 25enni vivono a casa con i genitori? Che tipo di "recupero" è?".Per il Dr. Roberts l'economia americana è in declino a lungo termine. I proclami possono ingannare l'opinione pubblica media, ma non chi guarda i numeri e li comprende.
Continua: "Tutto ciò che i presidenti precedenti hanno fatto per cercare di disinnescare le tensioni tra potenze nucleari, è stato buttato via da Clinton, George W. Bush e l'attuale sciocco alla Casa Bianca. Tutto a causa dei neoconservatori. Quindi, sì, ci troviamo in una situazione più pericolosa nella parte peggiore della guerra fredda. Grazie ai neoconservatori e grazie alla pressione dei media americani, siamo più in pericolo di quanto siamo mai stati. Tutto ciò potrebbe provocare una guerra, e se non lo fa, sarà solo perché Putin ha buon senso. Ascolta tutta l'intervista a Paul Craig Roberts di Join Greg Hunter.