martedì 14 giugno 2016

Apple presenta l'anteprima MacOS 10.12 Sierra

Apple (R) ha presentato ieri in anteprima MacOS Sierra (TM), un importante aggiornamento per il sistema operativo desktop più evoluto al mondo, con nuove funzionalità che rendono il Mac (R) più intelligente e più utile che mai. Siri (R) è ora su Mac con funzionalità nuove di zecca per aiutare con le cose che gli utenti fanno ogni giorno sul proprio desktop. Con Siri, gli utenti possono cercare informazioni, trovare documenti, trascinare e rilasciare i risultati di ricerca, e anche regolare le preferenze di sistema. Perfetta integrazione con iCloud (R) che rende disponibile tutto ciò che sta sul desktopanche  sul vostro iPhone (R) e iPad (R) in modo da avere sempre accesso ai file necessari. Universal Clipboard consente di copiare i contenuti, inclusi testi, immagini, foto e video da un dispositivo di Apple e incollarlo in un altro. Apple Pay (R) arriva al Mac in Sierra così è ancora più facile fare acquisti in modo sicuro e in privato on-line. E ora "Foto" aiuta a riscoprire i tuoi ricordi significativi, organizzare la vostra libreria come un professionista.

Siri debutta su Mac
Siri su Mac è ora a portata di click. Le caratteristiche familiari di Siri sono ora sul Mac con funzionalità nuove di zecca specificamente progettate per il desktop. Facilmente raggiungibile dal Dock, barra dei menu o tastiera, Siri consente di utilizzare la voce per cercare informazioni, trovare i file e inviare messaggi. Per esempio si può chiedere a Siri per individuare un documento specifico su cui hai lavorato la scorsa notte, aggiungere una riunione al calendario o avviare una chiamata FaceTime (R). Con Siri su Mac è possibile anche trascinare e rilasciare gli elementi dai risultati di ricerca Siri nei documenti o e-mail, i risultati perno della ricerca Siri in Centro di notifica per mantenere un occhio su informazioni come risultati sportivi o quotazioni di borsa, e anche regolare le preferenze di sistema, impostate promemoria. Con il suo debutto su Mac, Siri è ora in tutte e quattro le piattaforme software Apple - iOS, MacOS (TM), watchOS (R) e TVOS (TM) - e gestisce due miliardi di richieste a settimana attraverso 36 paesi.
Il tuo desktop e documenti su tutti i dispositivi
Con MacOS Sierra si possono avere automaticamente tutti i file sul desktop e nella cartella Documenti su qualsiasi dispositivo Mac, iOS o anche PC. È sufficiente salvare i file sul desktop o all'interno della vostra cartella Documenti come al solito e si avranno ovunque ne abbiate bisogno. È possibile accedere ai file sul vostro iPhone e iPad in App icloud unità (R) e su iCloud.com o iCloud per Windows app. E quando si accede in un secondo Mac, i file vengono portati automaticamente sul desktop e nella cartella Documenti, esattamente dove sono stati salvati.
Copia e incolla tra dispositivi
La continuità tra i dispositivi Apple è migliorata in MacOS Sierra. Con Universal Clipboard, il contenuto della clipboard è disponibile su tutti i tuoi dispositivi Apple tramite iCloud. Si può facilmente copiare e incollare testo, immagini, foto e video tra il Mac e il vostro iPhone e iPad.
Le schede in quasi tutte le app
Per aiutarvi a navigare sul vostro desktop con più efficienza, MacOS Sierra prende la funzione Popular Tabs da Safari (R), e la rende disponibile attraverso applicazioni Mac che supportano più finestre, tra cui mappe, mail, pagine (R), numeri (R), Keynote (R) e TextEdit, e anche applicazioni di terze parti. Con le schede è possibile sfogliare più posizioni in mappe senza perdere il vostro posto, copiare e incollare tra documenti di Pages a schermo intero, o saltare rapidamente tra più bozze e-mail in Mail.
Picture in Picture sul Mac
Ora è possibile tenere d'occhio una cosa mentre si lavora su un'altra. MacOS Sierra consente di fluttuare video da Safari o iTunes (R) in una finestra sul vostro desktop mentre si lavora, e anche ridimensionare, trascinare video in qualsiasi angolo dello schermo. Il video resta fermo quando si passa sopra.
Shopping sul vostro Mac con Apple Pay
Gli utenti amano fare acquisti on-line utilizzando il loro Mac e con MacOS l'esperienza di acquisto in Safari è ora ancora meglio. Apple Pay sul web rende più facile fare acquisti sicuri e privati. Non è più necessario condividere numeri di carte di credito con un commerciante in linea e numeri di carta reali non vengono memorizzati sul dispositivo, né sui server di Apple. Basta cercare il pulsante di Apple Pay alla cassa in molti dei vostri siti di shopping preferiti e completare l'acquisto con ID Touch (R) sul vostro iPhone o utilizzando il vostro orologio di Apple (R). Una forte crittografia protegge tutte le comunicazioni tra i dispositivi e i server di Apple Pay.
Riscoprire ricordi con foto
Le foto avranno praticamente una memoria, potendo riscoprire momenti preferiti e dimenticati in profondità nella tua libreria Foto. Vengono create automaticamente collezioni in occasioni particolari come una prima festa di compleanno, di matrimonio o di vacanza in famiglia. Con nuova visione avanzata del computer, ora Foto riconosce persone, luoghi e cose all'interno delle immagini.



Privacy in MacOS
Sicurezza e privacy sono fondamentali per la progettazione di Apple, hardware, software e servizi. iMessage e FaceTime usano la crittografia end-to-end per proteggere i dati, rendendoli illeggibili da Apple e altri. Servizi come Siri e Mappe inviano dati ai server di Apple, ma questi dati non vengono utilizzati per costruire i profili utente e il servizio di foto utilizza l'intelligenza on-device per organizzare le immagini utilizzando viso, oggetto e il riconoscimento scena.

Disponibilità
Il developer preview di MacOS Sierra è disponibile per i membri del programma per sviluppatori di Apple in developer.apple.com partire da oggi. Gli utenti Mac possono iscriversi al Beta Program MacOS Sierra oggi e scaricare il software a partire da luglio a beta.apple.com. La versione finale sarà disponibile gratuitamente dal Mac App Store (R) questo autunno. Per ulteriori informazioni, visitare il sito apple.com/macos/sierra-preview. Le caratteristiche sono soggette a cambiamenti, e alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili in tutte le regioni o tutte le lingue.