martedì 14 giugno 2016

Come sopravvivere ad un attacco di un tiratore assassino?

Cosa faresti se qualcuno, come Omar Mateen, aprisse il fuoco ed iniziasse a sparare vicino a te?

Mateen ha sparato sulla folla del locale notturno Pulse di Orlando, uccidendo 49 persone e ferendone 53, sei delle quali sono in condizioni critiche. Alcuni  sono fuggiti, altri si sono trovati faccia a faccia con Mateen. 
Qualcuno l'ha definita la peggiore sparatoria nella storia degli Stati Uniti. Un incubo che nessuno vorrebbe vivere. Ma se capitasse a te, sapresti cosa fare?

Il Dipartimento americano per la Sicurezza Nazionale dice che le persone hanno tre opzioni in una situazione del genere: evacuare, nascondersi o abbattere il tiratore.Dennis Radice, fondatore della Dennis Root Pubblica Sicurezza a Stuart, in Floridam, ci spiega che le persone devono essere preparate al peggio ovunque vadano."La chiave per la sicurezza delle persone è la consapevolezza", secondo Root, la cui fondazione fornisce sistemi di prevenzione del crimine libero e programmi di sensibilizzazione di sicurezza personale.Brent O'Bryan, vicepresidente di formazione e sviluppo con Allied Barton Servizi di sicurezza, ci spiega che la rapidità di pensiero potrebbe salvare la vita."Mai dare per scontato che tutto va bene. Se pensate di aver sentito colpi di pistola, uscite dall'ambiente dove vi trovate il più rapidamente possibile", ci spiega O'Bryan. "Più secondi o minuti fanno la differenza tra la vita e la morte." 


Fuggire

Fuggire è la scelta migliore. Essere a conoscenza di tutte le uscite. Si potrebbe essere vicino ad una porta, ma quella porta potrebbe essere quella da cui tiratore è entrato. Se c'è una uscita chiaramente indicata, correre verso di quella e lasciare tutti i vostri effetti personali.
"Non si può passare il tempo cercando di convincere qualcun altro a fuggire", ha detto Root, che ha più di 26 anni di esperienza di applicazione della legge.

Nascondersi e chiamare aiuto

Se voi vedete il tiratore, il tiratore vi vede. Trovate un posto, una camera dove nascondervi, preferibilmente una con armadi o altri locali. Bloccate la porta con mobili pesanti. Ad esempio per le porte dei bagni bastano i tappetini che generalmente vi si trovano."Non c'è una situazione perfetta", ha detto Root. "Non ci resta che adattare e usare quello che troviamo."Comporre il 112, numero di emergenza. Se non si può parlare, lasciare la linea aperta in modo che chi risponde può ascoltare la scena. Assicurarsi che la suoneria sia silenziosa.Root spiega che una delle valutazioni più attente da fare quando ci si nasconde è capire la possibilità del tiratore di venire nella stanza. Tu e quelli che stai nascondendo devono disporre di un piano per abbattere il tiratore, se lui entra.Guardate sul retro della toilette - oggetti di porcellana possono essere armi. Guardare dentro di sapone - i contenitori di sapone potrebbero essere armi. Afferrare ciò che si può e preparatevi. 

Agire contro il tiratore

Affrontare attivamente il tiratore è l'ultima risorsa. Quando la tua vita è in pericolo e non hai altre opzioni, cerca di disturbare il tiratore lanciando oggetti, improvvisando armi e urlando.Lt. Donna Seyferth, del Dipartimento di Polizia di Rockledge in Florida, ci spiega che a volte la lotta è l'unica opzione."La forza non è mai abbastanza, ma se non si dispone di un a valida opzione, dobbiamo dire alla gente di combattere", ha detto Seyferth. "Ciò significa che qualunque arma sia disponibile va bene, fosse anche una spillatrice da ufficio... Qualunque cosa va bene, più può far danni e meglio è". Se è il tiratore a venire da voi dovete combattere, altrimenti sarete delle vittime.