mercoledì 9 agosto 2017

7 trucchi per accelerare il processo di ricarica del vostro iPhone



Ogni proprietario di un iPhone ha sperimentato qualche momento di panico con la batteria scarica.

Se non avete molto tempo a disposizione per ricaricarlo, cosa fareste?

Beh, potrebbe non essere possibile caricare il vostro telefono al 100 per cento entro 10 minuti, ma ci sono modi per velocizzare il processo di ricarica per darvi più tempo - almeno prima di trovare un'altra presa.


Ecco 7 trucchi per aiutare la batteria dell’iPhone a raggiungere il verde più velocemente:

Mettetelo in modalità aereo

Quanto più il tuo iPhone lavorerà, tanto più velocemente sarà in grado di scaricarsi. Se si può evitare di navigare sul web o fare una chiamata per alcuni minuti, passate alla modalità aereo durante la ricarica. Questa funzionalità impedirà al telefono di sprecare la batteria alla ricerca di segnali e Wi-Fi, in modo da ricaricarsi più velocemente.

Spegnetelo

Cosa c'è di meglio che mettere il vostro telefono in modalità aereo? Disattivatelo completamente. In questo modo, il telefono non utilizza alcuna energia e tutta la carica andrà dritta alla batteria.

Rimuovete la custodia

Prima di collegare il telefono cellulare per avviare la ricarica, è possibile rimuovere la custodia. I telefoni iPhone sono in grado di ricaricare in modo più efficiente quando vengono mantenuti alla giusta temperatura. “La ricarica del dispositivo quando si trova all'interno di alcuni tipi di custodie può generare calore eccessivo, che può influenzare la capacità della batteria", spiega Apple. "Se notate che il vostro dispositivo si riscalda quando lo caricate, togliete la custodia".

Tenetelo al freddo

Parlando di temperature, evitate di esporre il vostro iPhone a temperature superiori a 95° F, 35° C. Quando il telefono è esposto a questo livello di calore, potrebbe subire danni permanenti alla capacità della batteria che, di conseguenza, durerà sempre meno. Come avverte Apple.

Utilizzare un caricabatterie da parete (in particolare, un caricatore iPad)

Secondo Apple, è meglio usare l’adattatore per iPad per caricare un iPhone (evitate i finti adattori). I telefoni iPhones sono dotati di un caricabatterie da 5 volt, che utilizza un amplificatore per 5 watt di potenza. Gli iPads, d'altro canto, dispongono di caricabatterie con 5.1 volt, 2.1 ampere e 12 watt di potenza.
Cosa significa questo? "La figura che è rilevante da un punto di vista della velocità di caricamento è la potenza: questa è una funzione del tempo e definisce la velocità del trasferimento di energia", riferisce Macworld, un sito web dedicato ai prodotti ed ai software di Apple. "Maggiore è il wattaggio, più velocemente il caricabatterie può caricare la batteria del dispositivo".

Collegarlo ad un computer attivo


Se avete smarrito il vostro blocco di carica e non avete altre opzioni, l’inserimento in un computer attivo potrebbe essere la vostra migliore alternativa. Ma se il dispositivo è connesso a un computer che è spento o è in modalità di attesa, ciò può causare problemi. Per evitare lo scaricamento definitivo della batteria, accertatevi che il computer sia collegato e acceso, rimuovete tutti gli altri dispositivi USB che potrebbero ridurre la potenza e non sincronizzate il vostro iPhone durante la ricarica.

Continuate con la manutenzione della batteria

Ci sono due cose che potete fare per mantenere la batteria:
1) Lasciate che la batteria del vostro iPhone si scarichi completamente almeno una volta al mese. "Per una corretta manutenzione di una batteria a base di litio, è importante mantenere gli elettroni in movimento. Assicurati di trascorrere almeno un ciclo di carica al mese (caricando la batteria al 100% e poi scaricandola completamente)" consiglia Apple.
2) Pulire la porta d'illuminazione del vostro iPhone. Prima di lamentarvi del lento livello del caricamento del telefono, controllate l’attacco della corrente e rimuovete eventuali detriti che potrebbero esserci all'interno. Spegnete tutto e con uno stuzzicadenti rimuovere delicatamente qualsiasi materiale che possa intasare la porta. Guarda la dimostrazione di CNET qui: